La Villa

Situato in provincia di Udine, la terra di numerosi popoli antichi e importante punto nevralgico della MittelEuropa.Una casa padronale impreziosita da particolari richiami degli inizi ‘900 offre l’ospitalità di due camere doppie nella primissima campagna udinese, avvolta dai monti e dalle colline famose per i vini pregiati. A solo una dozzina di km i Colli orientali del Friuli e la zona del Ramandolo; a pochi km dal Forum Iulii Cividale del Friuli, antica cittadina romana e longobarda.

LA CASA
Una casa padronale che nasce a cavallo fra la fine dell’800 e gli inizi del ‘900. Fu scenario attivo dell’ultima grande Guerra. Fra le altre abitazioni del paese spiccò, e tutt’ora spicca, per i suoi dettagli pregiati come il colonnato e gli affreschi. Le pietre con le quali è stata costruita, provengono, come è d’abitudine nella zona, dal torrente Torre che scorre a pochi km. In origine al cortile, si sostituiva una campo adibito all’agricoltura e all’allevamento del bestiame per la famiglia. Oggi ci sono 4000 mq di giardino adornato con alberi; uno stagno, d’estate, invita le rondini ad abbeverarsi e le raganelle a cantare.